FiTel si presenta

La FITeL Nazionale

La FITeL è stata costituita nel 1993 per iniziativa delle Confederazioni Sindacali CGIL, CISL e UIL, per valorizzare le esperienze associative dei Circoli Ricreativi Aziendali e di altre associazioni che abbiano come finalità la promozione delle attività del tempo libero. In particolare, la Fitel promuove lo sviluppo delle attività artistiche, culturali, sportive e del turismo sociale.

Rappresenta, altresì, l’associazionismo che trae origine dell’art. 11 della legge 300/1970 (statuto dei lavoratori), presso le istituzioni pubbliche, Ministeri, CNEL, Enti locali, Enti pubblici e privati.

E’ membro del Forum del terzo settore, della FITUS (Federazione italiana turismo sociale) e del BITS (ufficio internazionale turismo sociale ).

Prima del RUNTS:

La FITeL, in data 10 gennaio 2001, e’ stata riconosciuta quale Ente Assistenziale Nazionale con Decreto del Ministero dell’Interno. Tale riconoscimento consente alla Federazione di rilasciare nulla osta di autorizzazioni alla somministrazione di alimenti e bevande. Inoltre, la stessa è iscritta all’Albo delle Associazioni di Promozione Sociale (art. 7 Legge 383/2000) al n. 34 con Decreto Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Per effetto di tale riconoscimento, le associazioni ed i circoli aderenti alla FITeL, hanno diritto all’iscrizione all’albo nazionale delle “Associazioni di promozione sociale” previa comunicazione, da parte della Presidenza nazionale FITeL, della dichiarazione di appartenenza e di conformità statutaria.

La FITeL ha ottenuto l’accreditamento di 3° livello presso l’Ufficio Nazionale del Servizio civile (legge 64/2001). Può, da sola od in partnership con altri Enti anche non accreditati, partecipare ai bandi nazionali per i progetti di Servizio Civile.

A partire dal 2006 è riconosciuta dall’Agenzia delle Entrate come destinataria del 5 per mille dell’imposta sui redditi.

Adesso con il Runts

La Fitel è iscritta al registro del terzo settore come rete nazionale APS e con essa le associazioni aderenti che ne faranno richiesta se già non iscritte nel registro nazionale o regionale

Rimangono intatte le possibilità di concedere le autorizzazioni per l’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande per gli associati come prima dell’entrata in vigore del Runts.

Come si articola la Fitel?

La FITeL si articola in strutture Regionali e in Circoli Ricreativi Territoriali ed opera attraverso le associazioni socie a favore di tutti i propri associati.

La FITeL rappresenta i propri associati verso le istituzioni pubbliche e private ed offre servizi legali, organizzativi, amministrativi, fiscali e formativi.

Promuove iniziative artistiche, sportive, culturali, di turismo sociale in sinergia con gli affiliati.

Pubblica il periodico “Tempo Libero”.

La FITeL, oltre alle Confederazioni sindacali CGIL, CISL e UIL annovera fra i propri soci

I Dopolavoro e CRAL Nazionali :

  • DLF (Dopolavoro Ferroviario) articolato in associazioni locali con circa 250.000 soci;
  • CRAL Telecom (più di 110.000 soci);
  • CRAL ARCA ENEL (più di 130.000 soci);

La FITel Sicilia

La Fitel (Federazione Italiana Tempo Libero) nasce in Sicilia, come emanazione della Fitel Nazionale nel 2002.

In particolare, la Fitel Sicilia si propone di:

  1. valorizzare e promuovere l’esperienza dei Cral e degli enti associati, favorendone la costituzione e lo sviluppo e ampliandone le funzioni a vantaggio di tutti i loro associati;
  2. favorire forme di collegamento e collaborazione tra i Cral, le altre organizzazioni di lavoratori costituite ai sensi dell’art. 11 della L 300/70, e tra questi ed il mondo dell’associazionismo ed i lavoratori in generale;
  3. promuovere l’apertura degli associati verso ogni realtà, anche territoriale, al mondo del lavoro, dell’impegno sociale ed umanitario;
  4. attivare gli strumenti di sostegno dei circoli con particolare riferimento all’assistenza legislativa e fiscale, nonché alla formazione e ai servizi del tempo libero a favore dei lavoratori e delle loro famiglie;
  5. sviluppare il rapporto tra gli associati ed il mondo del lavoro, incluse le organizzazioni sindacali, definendo gli obiettivi comuni sul piano contrattuale e legislativo.

L’associazione si pone, come scopo statutario ed attività istituzionale, di promuovere e realizzare iniziative di carattere ricreativo, culturale, artistico, sportivo e turistico atte a dare un contenuto sociale al tempo libero degli associati, e di favorire e sollecitare iniziative idonee ad armonizzare la vita associativa, allo scopo di accrescere le capacità morali, intellettuali, fisiche ed artistiche degli associati, quelle innovative e quelle di alto contenuto culturale e sociale.

La Fitel Sicilia, in quanto struttura della Fitel Nazionale, risulta iscritta nei registri del Ministero del Lavoro tra le Associazioni di Promozione Sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.